“Era una notte buia e tempestosa...”: il prossimo Snoopy sarà prodotto da Apple

15 dicembre 2018

A pensarci bene, ha una logica: Cupertino, in fondo, non è lontana da Santa Rosa, dove Schulz viveva e creava le sue strisce. Che ora saranno targate Apple: l’azienda di Tim Cook, infatti, ha concluso un accordo con DHX Media per riprodurre in esclusiva nuovi contenuti dei Peanuts. Compresi serie, speciali e cortometraggi con Snoopy, Charlie Bn e il resto della banda.

Il primo progetto sarà una breve serie che vedrà protagonista Snoopy in veste di astronauta. Peanuts Worldwide e la NASA hanno recentemente firmato un accordo per far conoscere l’esplorazione spaziale e le materie scientifiche nella prossima generazione di studenti.

Schulz debutta con i personaggi nel 1950, quando il fumetto “Peanuts” viene lanciato su sette giornali. Quel fumetto crebbe in un impero mediatico che ora comprende speciali animati, serie e film, oltre alle attrazioni dei parchi di divertimento e merchandising. Tra i personaggi più famosi, Charlie Bn, Snoopy, Lucy, Linus, Sally e Woodstock. Le strisce originali sono state pubblicate fino al 13 febbraio 2000, con successive repliche in tutto il mondo.

L’accordo con DMX è l’ultima acquisizione di alto profilo per Apple, che non bada a spese per procurarsi contenuti destinati alla futura piattaforma di streaming tv. In precedenza, l’azienda di Cupertino ha annunciato collaborazioni con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, M. Night Shyamalan, J.J. Abrams, Damien Chazelle, Kevin Durant, Steven Spielberg e molti altri. Questo dà credito anche alle notizie secondo cui Apple sta cercando di concentrarsi su una programmazione per le famiglie. Il servizio dovrebbe essere lanciato nella seconda metà del 2019.



 
 


© 2018 | Yuss P.IVA 06727120963 Privacy Policy
 

 Possiamo aiutarti?