Tutti i significati della parola ciao, quando si sta per lasciarsi

Li investiga un corto italo/canadese/statunitense selezionato all’Other Venice Film Festival in California

Si intitola In Other Words il corto realizzato dal canadese Gianni Baha e dalla statunitense Kendra Lee Sanders (entrambi borsisti del centro ricerche Fabrica) che si interroga sui molteplici significati della parola ‘ciao’.

Il corto, della durata di circa cinque minuti, è stato selezionato in concorso all’Other Venice Film Festival in California e mostra come una coppia di persone prossima alla rottura riesca a trovare un nuovo medium di comunicazione riducendo a una sola parola (ciao, appunto) l’intero vocabolario.

Baha così parla del film: “Le rotture sono incasinate. Si dicono un sacco di cose, quasi al punto in cui entrambe le persone smettono di ascoltarsi l’un l’altra. Volevo catturare lo spirito di quell’interruzione della comunicazione sostituendo ogni frase del dialogo con la parola ciao, una successione di buongiorno e addio che costantemente pone la domanda se i personaggi rimarranno insieme o meno, o meglio, se dovrebbero o non dovrebbero rimanere.

O andarsene”.

Ti è piaciuto? Guarda anche Voor Film, il film sulle persone che guardano un film.


Fonte: WIRED.it
 
 
 LIVE CHAT