Quando è il momento migliore per pubblicare sui social media


Se hai sperimentato un riscontro variabile e inaffidabile di utenti e di traffico nella tua attività di social media, hai già probabilmente dedicato del tempo nella revisione dei tuoi post e della loro creatività.

Se ancora non sei soddisfatto del livello di attività e riscontro generato dai tuoi post sui social media, è il momento di porsi una domanda critica. È il contenuto che stai postando che sta causando la fluttuazione o la responsabilità delle performance turbolenti dei social media potrebbe essere il timing

Se sei soddisfatto e convinto che il tuo contenuto sia il migliore possibile, è probabile che i giorni in cui i tuoi post vengono pubblicati sono da rivedere. 

Prima di approfondire i punti fondamentali di ogni rete di social media, vale la pena notare l'ovvio - per ogni attività la chiave per il successo sta nel postare quando il tuo pubblico di destinazione è online. 

Scoprire questa opportunità è più facile per alcune aziende rispetto ad altre. La quantità di dati a cui hai accesso per vedere l'attività degli utenti sul social media e il livello di comprensione che hai verso il tuo pubblico semplificheranno questo compito.

Se stai postando da almeno un paio di mesi, le analisi dei social media (se la piattaforma che usi mostra questi dati o tramite uno strumento come Hootsuite) ti aiuteranno a capire il pubblico a cui sti comunicando e avere un riscontro maggiore. Puoi monitorarein base all'orario del giorno e della settimana e potrai iniziare a costruirti un quadro più chiaro di quando il tuo pubblico risponde meglio.

Se stai iniziando ora con i social media, non avrai il beneficio dei post precedenti. Tuttavia, a seconda della piattaforma di social media che stai usando, ci sono una serie di prove volte a pianificare la pubblicazione deii tuoi post per avere la massima resa.

Tenere traccia dei tempi di pubblicazione nella piattaforma
I tempi di utilizzo di picco per i social media variano notevolmente da piattaforma a piattaforma. Questo non deve essere visto come una grande sorpresa poiché l'utente di un social media può variare drammaticamente.

È inoltre necessario considerare quali orari del giorno hanno maggiore utenza e i vari dispositivi utilizzati (desktop, cellulari e tablet) , poiché questo potrebbe influenzare i tipi di post o formati pubblicitari da utilizzare. LinkedIn ad esempio è una rete professionale che, naturalmente, ha picchi e livelli di attività che si fondano in gran parte attorno all'orario di lavoro. Facebook è più sociale, quindi i suoi momenti più trafficati non seguono il giorno lavorativo.

LinkedIn
LinkedIn è diverso dalle altre reti, in quanto è costruito intorno alle aziende e ai professionisti. Non è troppo sorprendente allora che il traffico di LinkedIn ha un drammatico calo durante il fine settimana, quando la maggior parte degli uffici sono chiusi e i suoi utenti si stanno godendo il loro momento di riposo.

Il traffico di utenti si attenua verso il venerdì pomeriggio per via del fine settimana, mentre dalle 8 di mattina alle 9 del pomeriggio dal lunedì al giovedì il traffico di utenti è maggiore perchè le persone svolgono la loro giornata lavorativa.

I picchi di traffico su LinkedIn sono però nel mezzo della settimana lavorativa (da martedì a giovedì). I tempi ottimali per l'inserimento di post sono focalizzati attorno al mattino e alla sera, dalle 7:30 alle 19 e dalle 17 alle 18. C'è anche un leggero picco a mezzogiorno tra le 12 e le 13. Durante le ore di lavoro nella mattinata sono fortemente dominate dall'utilizzo dei dispositivi mobile.

Facebook
Il più sociale tra tutte le reti di social media, il quale punta sul collegamento fra gruppi di amici e ha le ore di maggior utilizzo e di picco quando gli utenti non sono socializzanti nel mondo reale. In quanto tale, aspettate di vedere una riduzione drastica di utenza al venerdì e al sabato sera.

Gli utenti continueranno ad essere online in questi orari ma in genere spendono molto meno tempo ionline e sfogliano meno post in questo periodo in quanto sono impegnati per la maggior parte del tempo in un'attività sociale reale. Se stai cercando un utente per completare un'azione, ad esempio un acquisto, questo non sarebbe il momento giusto per pubblicare un post.

I picchi di maggior utilizzo di Facebook sono nel pomeriggio tra le ore 13.00 e le 16.00. La produttività e le distrazioni sono entrambe più accentuate durante le mattine.

Quando si esamina la settimana nel suo complesso, il mercoledì è il giorno migliore per l'inserimento di un post. Un secondo picco arriva al venerdì. È stato suggerito che il venerdì ci sia un pubblico generalmente più felice per l'avvicinarsi del fine settimana, portando ad un aumento del 10% in tutto l'uso della piattaforma e un aumento del 10-18% dei tassi di riscontro dei post.

Twitter
Ha un mix di utenti, tra professionali e utenti personali, Twitter ha picchi meno drammatici nel traffico e quindi si avrà un riscontro maggiore rispetto ad altre piattaforme sociali. Detto questo, come regola generale vengono utilizzati modelli simili a LinkedIn durante la settimana, con una comunità più attiva dal lunedì al giovedì.

 
 

Social

Le risorse utili e la formazione di un Social Media Speci...

Quali caratteristiche devi avere per partire in questa professione? Modalità Soft: Per ...

3 modi per rendere più efficace l'attività di Instagram...

Se state iniziando e avete bisogno di una dritta, o se siete un consolidato social media marketin...

Utilizzare Facebook Live per la pubblicità - è marketin...

Con la trasmissione in diretta di una realtà quotidiana per i consumatori digitali ei tifo...
 LIVE CHAT