3 modi per rendere più efficace l'attività di Instagram e Facebook


Se state iniziando e avete bisogno di una dritta, o se siete un consolidato social media marketing che vuole assicurarsi che i fondamentali siano coperti, ecco i nostri suggerimenti per migliorare e avere un'attività più efficace su Instagram e Facebook.

Il social media marketing è uno degli aspetti più semplici del marketing digitale. Apri una pagina di Facebook per la tua attività, pubblica regolarmente e arriveranno da soli alcuni seguaci che ti porteranno a guadagnare una posizione sul mercato. Facile, giusto? Beh, potrebbe sembrare così a prima vista, ma la realtà è diversa. Non è così semplice portare la vostra presenza sui social media e avere una pagina di valore solamente pubblicando regolarmente post aggiornati.

Il tempismo è la vera chiave. La risposta corretta a "quando devo pubblicare su Facebook?" è - ogni volta che il tuo pubblico di destinazione è probabilmente online. Se non sai quando il tuo specifico pubblico è online o il tuo pubblico è semplicemente molto ampio, la cosa migliore da fare è iniziare a postare ottimizzando i tempi della piattaforma scelta e poi perfezionare tutto in base all'efficacia.

Recentemente abbiamo affrontato questo argomento nel nostro post: Quando è il momento migliore per pubblicare sui social media Per coloro che non l'hanno letto, ecco un breve riassunto:

Durante il giorno, l'orario più trafficato di Facebook è tra le 13 e le 16.
Durante la settimana, il mercoledì pomeriggio su Facebook è il momento migliore. 
I venerdì non solo mostrano grossi picchi di utilizzo di Facebook, ma anche un tasso di impegno complessivo più elevato. 
Instagram è generalmente più frammentata di Facebook anche se generalmente segue la sue tempistiche, a parte i week-end, dove Instagram rimane più attiva.

Un'altro modo per ottimizzare il tempo utilizzando Instagram, è postare nel tardo pomeriggio ove possibile. La ragione di questo è la probabilità che i tuoi post verranno anche visti dagli utenti degli Stati Uniti, aumentando così le visualizzazioni.

La risposta che sento spesso, "ma  non vendo agli Stati Uniti ..." io sono totalmente d'accordo, ma considero comunque questa possibilità. Anche se l'utente arriva da oltreoceano è pursempre un tuo amico sui social. Se mette i like, commenta e segue porta a maggiore esposizione, maggiore potenziale di condivisione e porta infine ad una maggiore capacità di creare un'autorità per il profilo e il contenuto della tua azienda. Non c'è niente da perdere impiegando questa tattica se il tuo pubblico è attivo sui social media in quel momento specifico della giornata.

Gli algoritmi dei social media si basano sulla risposta degli utenti e sul loro coinvolgimento. Più saranno le visualizzazioni e le interazioni che i tuoi post ricevono, maggiore sarà la probabilità che la piattaforma consentirà di riconoscere il tuo contenuto come valido. Inserisci post di qualunque provenienza e con il massimo impegno.

Utilizza la potenza dei video

Una ricerca mostra che i video generano il 1,200% di condivisioni in più rispetto alla cominazione di immagini e testo. Con la velocità di internet arriveranno in tutto il paese, non c'è veramente alcun motivo per temere l'utilizzo del video. L'introduzione dello live streamig ci ha mostrato che gli utenti non hanno bisogno di contenuti di valore ma hanno semplicemente bisogno di video interessanti, rilevanti e utili.

Volkswagen a Dubai ha utilizzato i video come parte della loro campagna Facebook per promuovere una vendita di 72 ore, accoppiando annunci tradizionali di link di testo e post incrementati. Ha generato il 54% delle vendite di tutto il mese durante la campagna di tre giorni e ha raggiunto 97.000 visualizzazioni video.

Questo suggerimento non è una raccomandazione perchè si passi ad un solo approccio video, ovviamente. Per la maggior parte delle marche, questo sarebbe un incubo logistico e, a volte, un'immagine realmente dipinge mille parole. Ma considera seriamente di aggiungere un numero minimo di pezzi video ai tuoi post ogni settimana per aumentare l'efficacia. Alcune marche e personalità dei social media hanno avuto un grande successo producendo una striscia video con regolarità, che funziona quasi come uno slot TV. Se non puoi creare molti contenuti video, crea qualcosa di significativo una volta alla settimana che il tuo pubblico può guardare più avanti.

Lo stesso vale per la creatività pubblicitaria. L'introduzione di annunci video di riproduzione automatica rende l'utilizzo del video per l'attività promozionale della linea temporale un'ottima opzione per assicurarvi di avere un impatto massimo con quelli pagati per le impressioni.

Le probabilità sono che il tuo pubblico proviene da un'intera gamma di età, entrambi i generi e comprende una vasta gamma di scenari di vita, gruppi di interesse e altri guasti demografici.

Il motivo per cui amo i social media, in particolare Facebook e Instagram, è che i dati demografici disponibili a noi come marketers offrono tanta profondità. La natura dei mezzi di comunicazione sociale significa che gli utenti sono disposti a trasmettere informazioni personali su se stessi.

Puoi prendere questi dati e conoscere veramente il tuo pubblico dividendolo in un numero illimitato di segmentazioni geografiche, demografiche e sociali del gruppo. Ciò consente di individuare molti piccoli utenti all'interno di un pubblico di destinazione più ampio. Tutti questi individui hanno motivi diversi per voler utilizzare i tuoi prodotti o servizi e tutti reagiranno a diversi stimoli creativi. Quindi perché trattarli tutti come uno?

Quando crei il tuo prossimo contenuto multimediale o campagna pubblicitaria, prendi in considerazione l'ampiezza del tuo pubblico e cerca di rompere il pubblico più vasto in quattro diversi segmenti. Un semplice punto di partenza sarebbe quello di dividere per sesso per creare due gruppi, poi di nuovo per età (parentesi più giovani e più vecchie) per dividere due in quattro. Produrre quattro set di annunci creativi e una serie di post che risonano con ogni segmento. Tieni d'occhio le metriche che ti interessano durante l'esecuzione di questi diversi annunci, che ti piace o condividi, commenti, tagging un amico o clic sul tuo sito.

Prendendo un approccio più misurato e basato su dati, puoi rendere il tuo investimento dei social media più efficaci per te. Anche se non pubblici spesso, solo sperimentando annunci mirati quando si dispone di un bilancio da allocare può dare una nuova comprensione in cui dovrebbero essere focalizzati i tuoi sforzi organici.

 

 
 

Social

Le risorse utili e la formazione di un Social Media Speci...

Quali caratteristiche devi avere per partire in questa professione? Modalità Soft: Per ...

Quando è il momento migliore per pubblicare sui social m...

Se hai sperimentato un riscontro variabile e inaffidabile di utenti e di traffico nella tua attiv...

Utilizzare Facebook Live per la pubblicità - è marketin...

Con la trasmissione in diretta di una realtà quotidiana per i consumatori digitali ei tifo...
 LIVE CHAT