Google conferma: l'ottimizzazione per mobile è fondamentale

L’analista di Trends Gary Illes conferma l’imminente cambiamento sul rank dei siti mobile e afferma che il cambiamento potrà essere visibile in pochi mesi. La conquista del mondo della navigazione di smartphone e tablet ha cambiato il modo in cui Google può accedere alle informazioni, con milioni di consumatori che inviano dati ogni ora. Questo trend è cresciuto sempre di più, molte aziende sono finite in fondo alle pagine del motore di ricerca a causa di siti non ottimizzati per il mobile, o versioni mal realizzate. Se non sviluppati espressamente per mobile, i siti standard possono essere lenti nel caricamento, difficili da navigare e poveri di grafica e contenuti.

Il fattore della velocità di caricamento è uno dei tanti nuovi sistemi che Google utilizza per indicizzare i siti negli ultimi mesi. E’ un indizio per ciò che verrà in futuro, come dice l’ingegnere informatico Klemen Kloboves “L’anno scorso abbiamo iniziato ad usare l’affinità con il mobile come segnale di ranking sulle ricerche su dispositivi mobili. Oggi abbiamo migliorato questo sistema, per aiutare l’utente a trovare solo ed esclusivamente siti facili e piacevoli da navigare.”

La conferma di questo importante cambiamento è stata divulgata in occasione del Search Engine Summit. In questo annuncio il motore di ricerca ha affermato che vuole aumentare drasticamente le prestazioni del web mobile. Ha sottolineato l’importanza di pulire i siti web per aiutare l’utente a trovare subito le informazioni di cui necessita, navigando su computer, tablet o smartphone.

Al momento Google non separa i risultati della versione mobile e della versione desktop, se un sito è veloce su desktop non verrà dunque penalizzato sulla ricerca da mobile. L’introduzione di questo nuovo sistema, terrà invece in considerazione entrambe le versioni e la loro velocità. Questa modifica significa che i web developer, dovranno investire molto tempo nell’ottimizzazione dei siti web per aumentare il ranking e la visibilità del sito web su Google.

In aggiunta all’aggiornamento dello strumento “Mobile page load speed”, Google ha confermato che sta lavorando a una pagina index dedicata alla ricerca su mobile, da implementare con i nuovi aggiornamenti, incluso l’algoritmo mobile-friendly.

Per coloro che non hanno ancora testato il sito su dispositivi mobile, Google mette a disposizione il suo test per dispositivi mobile. Il primo tool è stato espanso e linkato da Google Search Console. Controlla il sito e segnala problemi, errori, crea un report da utilizzare per migliorare le prestazioni del nostro sito su mobile.

Qui potete trovare la pagine di test mobile-friendly:

https://search.google.com/search-console/mobile-friendly 

 SEO
 
 
Yuss Solutions
Scritto da
 LIVE CHAT